NEWS

Un gesto simbolico di vicinanza ai malati di Covid

 

Nel pomeriggio di domenica 20 dicembre 2020, il parroco della Sacra Famiglia fr. Giuseppe Pecorella e fr. Corrado Cavarra della fraternità dei Frati Cappuccini di Ragusa, insieme al cappellano dell'Ospedale San Giovanni Paolo II di Ragusa, hanno consegnato ai responsabili della Pastorale della Salute, 400 statuine di Gesù Bambino da destinare agli operatori sanitari dell'ospedale Giovanni Paolo II impegnati in prima linea contro il Covid. Un gesto simbolico, partito dall'idea di fr. Corrado dal significato molto profondo perchè ogni statuina è stata avvolta in un panno bianco, simbolo del camice dei medici,  proprio per simboleggiare la vicinanza di Gesù e la vicinanza della comunità cristiana proprio a chi deve fronteggiare questa pandemia. Un gesto che invita tutti i cristiani ad unirsi in preghiera attorno ai malati di Covid per dare speranza a chi deve fare i conti con un nemico così insidioso e mutante. Chi rischia la propria vita per salvare quella degli altri e chi perde la propria per salvare un paziente, di cui a stento conosce il nome, è un santo.

 

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3556592737765874&id=100002455498496&sfnsn=scwspwa